Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Genova, omicidio Scagni: il fratello l'ha accoltellata 17 volte
Stando alle prime informazioni, la donna sarebbe stata uccisa dopo l'ennesima richiesta di denaro da parte del fratello.
(Prima Pagina News)
Lunedì 02 Maggio 2022
Genova - 02 mag 2022 (Prima Pagina News)
Stando alle prime informazioni, la donna sarebbe stata uccisa dopo l'ennesima richiesta di denaro da parte del fratello.
Sarebbero almeno 17 le coltellate con è stata uccisa Alice Scagni, la donna di 34 anni morta nella serata di ieri a Genova, nel quartiere Quinto, per mano del fratello, Alberto Scagni. E' quanto risulta dai primi esami effettuati sul corpo della donna dal medico legale Sara Lo Pinto, che nei prossimi giorni si occuperà dell'autopsia.

Stando alle prime informazioni in possesso degli inquirenti, la donna, sposata e con una figlia di un anno e 4 mesi, sarebbe stata uccisa dal fratello dopo che questi le avrebbe fatto l'ennesima richiesta di denaro.

Scagni, 42enne, era in cattivi rapporti con la sorella da molto tempo, ed era disoccupato. Inoltre, in base a quanto emerge dai suoi social, covava rancore e soffriva di manie persecutorie: aveva maturato la convinzione che qualcuno lo stesse spiando, per questo aveva fatto fare un'operazione di bonifica da eventuali microspie nella sua casa, nel quartiere di Sampierdarena.

Circa due giorni fa, l'uomo aveva postato una foto che lo ritrae con una mazza da baseball e un coltello posti alle sue spalle.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Alice Scagni
fratello
omicidio
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU