Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
La Corea del Nord annuncia il suo primo morto per #Covid nel Paese
Pyingyang finora ha sempre negato che il Covid avesse raggiunto la Corea del Nord, sigillata al mondo. Ora comunica ufficialmente il primo decesso per Covid, al contempo, conferma che il virus sta diffondendosi “in maniera esplosiva”.
di Francesco Tortora
Venerdì 13 Maggio 2022
Dal nostro corrispondente a Bangkok - 13 mag 2022 (Prima Pagina News)
Pyingyang finora ha sempre negato che il Covid avesse raggiunto la Corea del Nord, sigillata al mondo. Ora comunica ufficialmente il primo decesso per Covid, al contempo, conferma che il virus sta diffondendosi “in maniera esplosiva”.

I media statali hanno dichiarato oggi che almeno una persona affetta da COVID-19 è morta in Corea del Nord e centinaia di migliaia di persone hanno manifestato sintomi di febbre, offrendo indicazioni sulla portata potenzialmente disastrosa del primo focolaio confermato di pandemia nel Paese. 

I dati rappresentano un'ammissione senza precedenti di un'epidemia "esplosiva" in un Paese che non aveva riportato alcun caso confermato dall'inizio della pandemia stessa e potrebbero segnare una grave crisi sanitaria, economica e politica per il regime completamente isolato dal Mondo. 

Il nuovo presidente della Corea del Sud, Yoon Suk-yeol, insediatosi questa settimana, ha intenzione di fornire vaccini COVID-19 e altro supporto medico ai nordcoreani e il suo governo discuterà i dettagli con Pyongyang, ha detto oggi la sua portavoce, senza approfondire oltre questi aspetti. 

Yoon ha detto ai giornalisti che intende proporre colloqui a livello operativo con la Corea del Nord attraverso il ministero dell'Unificazione del Paese, che gestisce gli affari intercoreani, secondo quanto riportato dal quotidiano sudcoreano News1. 

Gli esperti hanno detto che, date le limitate capacità di analisi della Corea del Nord, i numeri resi noti finora rappresentano probabilmente una piccola frazione delle infezioni, che potrebbero portare a migliaia di morti in uno dei due soli Paesi al mondo senza una campagna di vaccinazione contro la COVID-19. 

Circa 187.800 persone sono in isolamento dopo che una febbre di origine non identificata si è "diffusa in modo esplosivo in tutto il Paese" dalla fine di aprile, ha riferito l'agenzia di stampa ufficiale KCNA. 

Circa 350.000 persone hanno mostrato segni di questa febbre, tra cui 18.000 che hanno riportato tali sintomi giovedì, ha detto la KCNA. Circa 162.200 persone sono state trattate, ma non è stato specificato quante siano risultate positive al test COVID-19. 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

#Covid-19
Corea del Nord
decesso
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU