Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Lega: Corte d'Appello Genova assolve Francesco Belsito da accusa danno d'immagine
L'ex tesoriere del Carroccio: "La giustizia sta arrivando, dal partito nessuna correttezza".
(Prima Pagina News)
Martedì 19 Gennaio 2021
Genova - 19 gen 2021 (Prima Pagina News)
L'ex tesoriere del Carroccio: "La giustizia sta arrivando, dal partito nessuna correttezza".
La Corte d'Appello di Genova ha assolto l'ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito, e altri tre imprenditori, dall'accusa mossa dal Carroccio di aver procurato un danno all'immagine del partito.

La vicenda si è sviluppata in seguito all'inchiesta legata ai rimborsi elettorali per un totale pari a 49 milioni di euro - il cui sequestro è stato confermato dalla Corte di Cassazione, ma rimborsi sono risultati irreperibili e sono oggetto di ricerca da parte della Procura genovese, mentre il Carroccio ha pattuito una restituzione a rate per 600.000 euro annui - e sugli investimenti effettuati a Cipro e in Tanzania fra il 2008 e il 2013.

Stando ai legali della Lega, il partito, dopo l'avvio dell'inchiesta legata ai fondi elettorali, che vede Belsito fra gli imputati, avrebbe subito, fra il 2011 e il 2013, una riduzione in termini di voti, motivo per cui il Carroccio aveva avanzato la richiesta di risarcimento per un ammontare pari a 500.000 euro.

Belsito è stato assolto durante il processo d'Appello.

"La giustizia finalmente sta arrivando - ha dichiarato Belsito, al termine della lettura della sentenza - e ha dimostrato che da parte della Lega non c'è stata correttezza".

"Sono felice per me e i miei avvocati - ha continuato - che hanno creduto in questa assoluzione. In tutti questi processi che vanno avanti da tanti anni, alla fine l'unico sempre presente e a pagare sono stato sempre io. Mi sono tolto un grosso sasso dalla scarpa".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

assoluzione
Corte d'Appello Genova
danno d'immagine
Francesco Belsito
inchiesta fondi
Lega
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU