Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
No Green Pass: perquisita l'abitazione dell'ideatore dei cortei milanesi
L'accusa è istigazione a delinquere aggravata dal mezzo telematico. Il ragazzo è stato anche denunciato per ricettazione.
(Prima Pagina News)
Mercoledì 24 Novembre 2021
Milano - 24 nov 2021 (Prima Pagina News)
L'accusa è istigazione a delinquere aggravata dal mezzo telematico. Il ragazzo è stato anche denunciato per ricettazione.
Un ragazzo di 19 anni, ritenuto essere l'ideatore delle manifestazioni di Milano contro l'obbligatorietà del Green Pass, è stato perquisito dalla Polizia di Stato. Il 19enne è indagato per istigazione a delinquere aggravata dal mezzo telematico.

Da quanto emerso dall'analisi del suo cellulare, il 19enne ha scaricato da internet e diffuso via Telegram 1000 Green Pass, intestate ad altrettante persone, su cui si stanno svolgendo indagini per capirne l'origine.

Il ragazzo ha ammeso di averli scaricati e distribuiti in via gratuita al più alto numero possibile di utenti, ed è stato anche denunciato per ricettazione, insieme ad altre due persone, individuate tra i destinatari dei file che contenevano il documento verde, entrambe perquisite e sottoposte al sequestro dei device.

Il 19enne avrebbe anche promosso la manifestazione in programma a Milano il 27 novembre: gli investigatori hanno rilevato che la sera del 20 novembre, anche per fronteggiare un sentimento negativo nato sui social in merito all'incapacità di far partire i cortei, aveva promosso una manifestazione per sabato in Piazza Duomo, dicendo che avrebbero partecipato un milione di persone e invitando i partecipanti a portare con sè e accendere torce da stadio.

Ieri, il 19enne aveva diffuso anche alcuni post in cui aveva cominciato a promuovere una manifestazione internazionale, che avrebbe dovuto tenersi il 31 dicembre a Ginevra.

Inoltre, la Questura locale ha riferito che saranno inflitte ulteriori sanzioni alle 257 persone identificate durante la manifestazione svoltasi sabato scorso senza preavviso nel capoluogo lombardo, nella quale sono stati denunciati due manifestanti.

L'identificazione, fa sapere la Questura, è "volta ad attribuire la responsabilità di un comportamento tenuto in piazza per le relative e successive contestazioni amministrative e penali che possano essere ravvisate dalla polizia di Stato e dall’autorità giudiziaria".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

denunce
ideatore
manifestazioni
Milano
No green pass
perquisizione
Polizia di Stato
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU