Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Quirinale, Renzi (IV): Letta voterà con Berlusconi, Draghi ottimo al Colle e al governo
Il leader di Italia Viva sostiene la sua tesi per l’elezione del prossimo capo dello Stato e ironizza con il segretario del Pd. Resta convinto del voto anticipato al 2022 anche se spera nella fine naturale della legislatura nel 2023.
(Prima Pagina News)
Sabato 27 Novembre 2021
Roma - 27 nov 2021 (Prima Pagina News)
Il leader di Italia Viva sostiene la sua tesi per l’elezione del prossimo capo dello Stato e ironizza con il segretario del Pd. Resta convinto del voto anticipato al 2022 anche se spera nella fine naturale della legislatura nel 2023.
“Ripeto ciò che ho sempre detto. Draghi sarebbe uno straordinario presidente della Repubblica. Per sette anni darebbe solidità alle istituzioni in continuità con Ciampi, Napolitano e Mattarella. E tuttavia Draghi farebbe molto bene anche da Palazzo Chigi in un momento nel quale bisogna spendere bene i soldi del Pnrr. Ma gli interessi dei leader dei partiti principali da Salvini a Meloni, da Letta a Conte sono diversi. Tutti vogliono andare al voto”. Così Renzi al Corriere della Sera.

“Al segretario del Pd sfugge che dovrà votare col centrodestra perché hanno i numeri dalla loro parte. Votare insieme al centrodestra questa volta è un dovere istituzionale e algebrico”, aggiunge Renzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Corriere dela Sera
Italia Viva
Mario Draghi
Matteo Renzi
PPN
Prima Pagina News
Quirinale
voto

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU