Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
+++ Donbass, Kiev: “Non rispondiamo a provocazioni, ma controparte fa di tutto per causarle” +++
La denuncia del ministro degli Esteri dell’ Ucraina.
(Prima Pagina News)
Martedì 20 Aprile 2021
Roma - 20 apr 2021 (Prima Pagina News)
La denuncia del ministro degli Esteri dell’ Ucraina.
"La situazione sulla linea di contatto rimane tesa. Alle truppe ucraine è stato ordinato di non reagire alle provocazioni. Sfortunatamente, l'altra parte sta facendo tutto il possibile per provocarle".

Lo dichiara il ministro degli Esteri ucraino, citato dall’ agenzia di stampa Interfax.

Kiev “non sta pianificando alcuna offensiva, nessuna escalation militare, o provocazione da parte nostra per risolvere il conflitto nel Donbass. Stiamo facendo ogni sforzo per una risoluzione diplomatica e pacifica del conflitto", aggiunge.

"Il mio presidente (Volodymyr Zelensky ndr) ha recentemente richiesto una conversazione telefonica con il presidente russo Vladimir Putin, ma non abbiamo ricevuto risposta da Mosca. Ho richiesto una conversazione con il ministro Lavrov diversi mesi fa, ma non ha richiamato", conclude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Donbass
PPN
Prima Pagina News
Ucraina

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU