Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
I furbetti del rimborso, Meloni: "Draghi abolisca il cashback"
Penalizza gli esercenti. La leader di FdI: "Microtransazioni per accumulare punti, follia denunciata al presidente incaricato".
(Prima Pagina News)
Giovedì 11 Febbraio 2021
Roma - 11 feb 2021 (Prima Pagina News)
Penalizza gli esercenti. La leader di FdI: "Microtransazioni per accumulare punti, follia denunciata al presidente incaricato".
Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, chiede a Draghi di abolire il cashback. Un meccanismo contorto, secondo la leader di FdI, ch penalizza gli esercenti e favorisce i furbetti dei rimborsi. «Si moltiplicano a dismisura - scrive la Meloni in un post su Facebook - i casi di persone che fanno microtransazioni per accumulare punti col meccanismo del cashback, facendo lievitare enormemente i costi delle commissioni bancarie in capo agli esercenti.


Le categorie più colpite da questo fenomeno sono i benzinai, dove i furbetti dei rimborsi vanno a fare benzina al distributore automatico facendo piccole transazioni pochi centesimi alla volta, nella speranza di ritirare il premio cashback. Questo meccanismo, che costa agli italiani 4,7 miliardi dei loro soldi, è stato congeniato - sottolinea la presidente di FdI - da quei fenomeni di PD e M5S, con il chiaro intento di foraggiare la moneta elettronica per far fare cassa alle banche che la gestiscono.


Una follia che abbiamo denunciato a Mario Draghi e su cui si è espressa in modo contrario anche la BCE. Se il Presidente incaricato vorrà intervenire cancellando tutte le nefandezze fatte dai giallorossi per eliminare il denaro contante avrà il sostegno di Fratelli d'Italia e, senza dubbio, di tutto il centrodestra che nel 2018 - conclude - ha messo nel programma la battaglia per il contante libero».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Cashback
Draghi
FdI
Meloni
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU