Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Myanmar: l’Associazione delle Nazioni del Sud Est Asia chiede di avere colloqui con la giunta militare e visitare Aung San Suu Kyi
I rappresentanti diplomatici dell’Asean -Associazione delle Nazioni del Sud Est Asia- chiedono colloqui con la giunta militare birmana e poter visitare liberamente il Premio Nobel Aung San Suu Kyi ancor oggi in stato di detenzione.
di Francesco Tortora
Domenica 05 Settembre 2021
Dal nostro corrispondente a Bangkok - 05 set 2021 (Prima Pagina News)
I rappresentanti diplomatici dell’Asean -Associazione delle Nazioni del Sud Est Asia- chiedono colloqui con la giunta militare birmana e poter visitare liberamente il Premio Nobel Aung San Suu Kyi ancor oggi in stato di detenzione.
Il rappresentante diplomatico del Brunei nominato da un blocco regionale del Sud Est Asiatico suo inviato speciale in Myanmar, ha detto sabato scorso che sta ancora negoziando con i militari sui termini di una sua visita nel Paese ed ancora sta cercando di ottenere l’accesso alla leader deposta Aung San Suu Kyi.

L'Associazione delle Nazioni del Sud Est Asiatico (ASEAN) ha cercato di porre fine alle violenze scoppiate in Myanmar (membro ASEAN) dopo che i militari hanno rovesciato Aung San Suu Kyi e hanno preso il potere a febbraio ed ha cercato di aprire un canale di dialogo tra i governanti militari e i loro oppositori.

L'ASEAN ha incaricato Erywan Yusof, secondo ministro degli esteri del Brunei, il mese scorso di guidare questi sforzi. "C'è un urgente bisogno di andare ora in Myanmar. Ma penso che prima di tutto questo, ho bisogno di rassicurazioni", ha detto Erywan alle agenzie internazionali in un'intervista. "Devo essere in grado di avere un'immagine chiara di ciò che dovrei fare, di ciò che mi permetteranno di fare quando sono in visita sul territorio birmano".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Asean
Aung San Suu Kyi
Myanmar
PPN
Prima Pagina News
richiesta colloquio

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU