Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Sport, boxe: Vianello sul ring a Las Vegas il 21 luglio

A caccia della 8a vittoria consecutiva “Sarò ancora più forte e veloce”

(Prima Pagina News)
Martedì 07 Luglio 2020
Roma - 07 lug 2020 (Prima Pagina News)

A caccia della 8a vittoria consecutiva “Sarò ancora più forte e veloce”

Guido “The Gladiator” Vianello non si ferma più: il 21 luglio un nuovo match per lui alla MGM Grand Arena, lo spazio covid -free allestito dalla ESPN nel grand hotel di Las Vegas per consentire di svolgere gli incontri in piena sicurezza. Ad incrociare i guantoni con il promettente boxeur romano, oggi nr 1 dei pesi massimi italiani, questa volta sarà Danny Kelly 29 enne del Maryland che vanta un record di tutto rispetto 10 v 3p 1 pari, un pugile veloce che non ha mai subito k.o. “Sarà una sfida ancora più impegnativa - racconta Guido – ma mi sono preparato con scrupolosità, ho lavorato ancora di più sulla velocità” Per essere ancora più fluido nei movimenti Guido ha perso anche un paio di chili “Grazie al mio trainer arriverò alla vigilia dell’incontro tirato a lucido – prosegue Vianello – non vedo l’ora di salire sul ring”. Prosegue il percorso di crescita di Vianello che, da quando ha lasciato l’Italia per passare professionista nel team Top Rank del mitico Bob Arum, ha bruciato le tappe con un sensazionale 7-0 con sette knock down consecutivi. Sullo sfondo c’è il sogno di un titolo ma il ragazzo ha i piedi ben piantati per terra. “La Top Rank mi sta facendo crescere con trainer d’eccellenza e proponendomi avversari sempre più difficili” Guido assorbe come una spugna tutti gli insegnamenti che gli vengono impartiti, ha fatto lo sparring con Tyson Fury che preparava il mondiale, poi vinto, con Deontay Wilder: “Da Fury c’è tantissimo da imparare, in questo momento ha dimostrato di essere il nr.1 - prosegue Guido- non vedo l’ora che s’incontri con Joshua per riunificare le corone” Oltre alla velocità è stato importante anche il lavoro con la tecnica “Ho imparato a ruotare di più i colpi – svela Vianello – adesso colpisco di più con le nocche” Anche il jab da arma difensiva sì e trasformato in colpo d’attacco. Il gladiatore che è stato il primo italiano a tornare allo sport dopo il lock down con la convincente vittoria del 9 giugno contro Haynesworth, combatterà il 21 luglio nel sottoclou del match tra l’ex campione dei pesi piuma WBO Jorge Valdez (27-0) e Jayson Velez (29-6-1). Per l’azzurro, dopo l’incontro ci sarà il meritato riposo: “A causa del Covid sono qui a Las Vegas da gennaio – racconta Vianello – la scelta di restare ha pagato perché ho potuto proseguire l’attività agonistica nella palestra privata del mio coach Kevin Barry ed ho potuto combattere mentre in Europa gli sport di combattimento sono ancora fermi ma, non vedo l’ora di tornare in Italia a riabbracciare la mia famiglia per poi concentrarmi sui prossimi incontri dopo l’estate”


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Danny Kelly
Guido Vianello
Las Vegas
MGM Grand Arena
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU