Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Ambiente, nasce Osservatorio nazionale tutela del mare
Al via in Liguria.
(Prima Pagina News)
Mercoledì 14 Aprile 2021
Roma - 14 apr 2021 (Prima Pagina News)
Al via in Liguria.
L’Osservatorio Nazionale per la Tutela del Mare nasce ufficialmente nel 2021 dall’esperienza pluriennale dei soci fondatori in campo ecologico ambientale a livello manageriale e imprenditoriale, accomunati dalla passione e l’amore comune per il mare.

L’Osservatorio ha come obiettivo principale la tutela e la valorizzazione dell’ambiente, del paesaggio, della biodiversità e prevede attività di studio e ricerca con divulgazione dei dati scientifici e osservazioni raccolte sopra e sotto la superficie marina grazie alla collaborazione con Università, gruppi di ricerca scientifica, Agenzie ambientali, altri Osservatori, Ministeri e Enti di riferimento.

Il Presidente neoeletto, Gianni Abbriata commenta la nascita del sodalizio: “Abbiamo come obiettivo quello di favorire la crescita culturale e la nascita di comportamenti orientati allo sviluppo sostenibile ed armonico tra natura, ambiente marino in particolare, e l’intervento dell’uomo in tutti i suoi aspetti.

L’Osservatorio intende promuovere la realizzazione di progetti di valorizzazione e tutela dell’ambiente marino e del territorio costiero, l’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali, interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio, formazione universitaria e post universitaria e ospitalità con scambi internazionali di ricercatori scientifici.

Siamo certi che in breve tempo diventeremo un punto di riferimento per la salvaguardia dell’ambiente marino”.

Gli fa eco il Vice Presidente Federico Pescetto: ”Intendiamo creare e coordinare di una rete informativa a livello nazionale e transnazionale che sia di stimolo all’attivazione di collaborazioni costanti tra il mondo scientifico , universitario, professionale ed imprenditoriale al fine di avviare una sinergica azione di educazione permanente nei confronti della politica nazionale e locale, sensibilizzandola e stimolandola a intraprendere azioni risolutive sui temi ambientali attuali e futuri”.

L’Osservatorio organizzerà attività, culturali, artistiche o ricreative d’interesse sociale, utilizzando tutti i canali media e social che consentano di formare una coscienza collettiva focalizzata sulla tutela del mare. Si avvarrà della collaborazioni con professionisti scienziati di più alto profilo nazionale ed internazionale con la finalità di fornire un servizio di informazione basato sulla ricerca scientifica e sulle tecnologie a supporto della difesa delle coste, della depurazione delle acque, della prevenzione all’inquinamento marino.

L’ONTM organizzerà inoltre eventi sportivi legati al mondo del mare, tendendo a valorizzare il patrimonio paesaggistico e subacqueo, l’inclusione dei disabili attraverso la pratica sportiva. Roberto Minerdo consigliere con la delega alle relazioni istituzionali e comunicazione, conclude: “Abbiamo scelto l’occasione della Giornata del Mare e della Cultura Marinara per annunciare la costituzione dell’ Osservatorio Nazionale Tutela del Mare perché condividiamo l’obiettivo di divulgazione della cultura del mare intesa come grande risorsa di valore culturale, scientifico, ricreativo, economico. Proteggere il mare e preservare il suo inestimabile patrimonio ambientale a beneficio delle nuove generazioni è una missione importante che ci siamo assunti come privati cittadini, sensibili all’ambiente che ci circonda.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

mare
Osservatorio nazionale
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU