Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Azzano Decimo (Pn): cugine travolte e uccise sull'A28, pirata condannato a 7 anni
L'uomo era scappato a piedi dopo l'incidente, ed era stato ritrovato nella sua abitazione solo dopo poche ore.
(Prima Pagina News)
Martedì 28 Giugno 2022
Pordenone - 28 giu 2022 (Prima Pagina News)
L'uomo era scappato a piedi dopo l'incidente, ed era stato ritrovato nella sua abitazione solo dopo poche ore.
E' stato condannato a 7 anni di carcere, dal Gup del Tribunale di Pordenone, Dimitre Traykov, l'imprenditore bulgaro che il 30 gennaio scorso aveva provocato il tamponamento sull'autostrada A28, all'altezza di Alzano Decimo (Pn), in cui sono state investite e uccise le due cugine Sara Rizzotto, 26 anni, e Jessica Fragasso, 20 anni.

Dopo l'incidente, l'uomo era scappato a piedi attraverso i campi, per essere poi trovato a casa sua soltanto ore dopo. Nei suoi confronti è stato contestato il reato di omicidio stradale, a cui si aggiungono le aggravanti di omissione di soccorso e fuga.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

A28
Azzano Decimo
condanna
incidente
Jessica Fragasso
PPN
Prima Pagina News
Sara Rizzotto

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU