Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Censis: #Covid-19 accentua senso di insicurezza e vulnerabilità italiani
Il 40,3% è preoccupato per la salute, il 33,9% teme la non autosufficienza e il 27,4% teme disoccupazione e difficoltà reddituali.
(Prima Pagina News)
Venerdì 03 Dicembre 2021
Roma - 03 dic 2021 (Prima Pagina News)
Il 40,3% è preoccupato per la salute, il 33,9% teme la non autosufficienza e il 27,4% teme disoccupazione e difficoltà reddituali.
Il Covid-19 ha determinato un aumento del senso di vulnerabilità e insicurezza nella popolazione italiana: il 40,3% mostra insicurezze per la salute, mentre il 33,9% teme una possibile non autosufficienza e il 27,4% è preoccupato di restare disoccupato e di avere problemi in termini reddituali.

E' quanto emergere dal cinquantacinquesimo Rapporto del Censis, che ravvisa la diffusione di depressione e disagio fra i giovani.

La pandemia, inoltre, ha attivato un'ondata di irrazionalità che "ha infiltrato il tessuto sociale": per il 5,9% degli italiani, infatti, la pandemia non esiste, mentre per il 5,8% la terra è piatta e per il 19,9% il 5G è utilizzato per controllare le persone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

#Covid-19
Censis
insicurezze
italiani
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU