Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Sostenibilità ambientale: parte da Milano il progetto "Agos Green & Smart"
Sarà presentato martedì 14 settembre.
(Prima Pagina News)
Giovedì 09 Settembre 2021
Milano - 09 set 2021 (Prima Pagina News)
Sarà presentato martedì 14 settembre.
Nel 2050 la popolazione globale che vivrà nelle città supererà il 65%, con aspettative crescenti sotto il profilo della sostenibilità e della qualità dell’ambiente urbano, a partire dal potenziamento degli spazi verdi, considerati ormai esigenza prioritaria da circa il 50% degli italiani residenti nelle città (dati GFK 2019).

L’importanza attribuita ai parchi urbani, del resto, era già emersa durante la pandemia, e il trend è destinato a proseguire nell’era del post Covid-19 con un nuovo paradigma di metropoli in cui le aree verdi urbane saranno sempre più centrali anche nella lotta al cambiamento climatico per creare comunità più sostenibili, come evidenziano anche le linee guida del PNRR in tema di rigenerazione urbana.

In questo contesto anche le imprese sono chiamate a fare la loro parte contribuendo con iniziative capaci di operare tangibilmente per migliorare la vita delle persone e per il futuro dell’ambiente.

I ‘Parchi Agos Green & Smart’ sono un progetto creato da Agos in collaborazione con Brand For The City per rispondere a queste aspettative, un inedito contributo alla rigenerazione urbana dedicata all aree verdi cittadine, che verrà per la prima volta realizzato a Milano – largo Balestra nel quartiere Giambellino -per proseguire in altre regioni.

La società finanziaria leader nel credito al consumo ha costruito un Progetto di respiro nazionale dove Parchi urbani già esistenti si arricchiscono di dotazioni, strumenti e iniziative in quattro ambiti di intervento: “Green”, ovvero la diffusione del verde in città e l’educazione alla sua cura; ‘Smart’, ovvero l’innovazione attraverso la tecnologia e il digitale a disposizione della comunità; ‘Sport’, ovvero la diffusione della pratica sportiva in città come fattore di salute, benessere e socialità; ‘Art’, ovvero le Arti Urbane come contributo alla riqualificazione di spazi e manufatti spesso degenerati o inutilizzati.

L’iniziativa si inserisce nel piano di sostenibilità di Agos, in linea con l’obiettivo di valore e progresso condiviso di “Agos for good”. Si avvale del contributo tecnico-scientifico di WWF - la maggiore organizzazione ambientalista del mondo - e di Fondazione Sport City, think tank indipendente che opera in collaborazione con CONI, ANCI e il Ministero della Transizione Ecologica.

L’incontro di presentazione del Progetto, coordinato da Maria Cristina Origlia – giornalista socioeconomica e della circular economy - sarà anche occasione per approfondire i nuovi trend della sostenibilità, come questi si intrecciano con le aspettative dei cittadini in tema di verde urbano e quale ruolo possono avere le aziende in una logica di responsabilità sociale d’impresa e di relazione con le proprie comunità. All’incontro parteciperanno: Jean Marie Malherbe – Condirettore generale Agos, Laura Galimberti - Direttore Legal Affairs e Corporate Sustainability Agos, Santo Minniti - Presidente Municipio 6 Comune di Milano, Paolo Anselmi - Presidente WaldenLab, Marco Galaverni - Responsabile Specie e Habitat WWF Italia, Fabio Pagliara - Presidente Fondazione Sport City, Marco Riva - Presidente CONI Lombardia, Francesco Moneta – Consigliere Brand For The City.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Parchi Agos Green&Smart
PPN
presentazione progetto
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU