Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Calabria
PRIMO PIANO
di Pino Nano
Giovedì 26 Gennaio 2023
(Prima Pagina News)
Mercoledì 25 Gennaio 2023
ELENCO ARTICOLI CALABRIA
Migranti, il Cimitero internazionale di Tarsia, l’annuncio del Governatore Mario Occhiuto

Corbelli (Diritti Civili): “Grazie al presidente Occhiuto, sarà ultimato il Cimitero internazionale dei Migranti, la più grande opera umanitaria legata alla tragedia dell’immigrazione”.

Reggio Calabria: individuato l'autore di diversi furti in città

I reati commessi in danno di attività commerciali reggine.

Rapine: Operazione "Terramala", disarticolato sodalizio criminale nel reggino, 7 arresti

Sono ritenute responsabili a vario titolo di diversi reati in materia di armi e ordigni esplosivi, lesioni personali aggravate, danneggiamento, furto e ricettazione, e rapina.

Vibo Valentia: duro colpo alla 'Ndrangheta, arrestate 56 persone

Sequestrati beni per oltre 200 milioni di euro.

Alla Scala di Milano va in scena la Cilea di Filippo Arlia

E’ un’emozione leggere sul sito del teatro più famoso al mondo, che è il teatro “Alla Scala” di Milano, leggere che va in scena “Ineditamente Cilea”. Capisci subito che parliamo di Calabria, e capisci subito che per la prima volta alla Scala di Milano si canta si suona si duetta e si sogna in calabrese. Chi l’avrebbe mai immaginato?

Libri, Sequestri di persona in Calabria, il racconto drammatico di Pietro Melia.

Anno 1975, quello dell’imprenditore Tobia Matarazzi fu il primo sequestro di persona nel territorio della Locride dopo l’uccisione di Antonio Macrì, allora considerato il Capo dei capi della ndrangheta calabrese, definito anche “il boss dei due mondi”, e questo primo sequestro aprì di fatto poi la cosiddetta stagione dei sequestri in Aspromonte.

Post Covid, Corbelli (Diritti Civili):“Ho grande fiducia in Giorgia Meloni, ma troppi morti ancora”

Appello-denuncia di Corbelli(Diritti Civili) “Silenzio assordante sulla tragedia delle morti improvvise e delle gravi reazioni avverse. Intervenga il Governo Meloni.Meloni e Schillaci intervengano, non ripetano i tragici errori dei loro predecessori, Draghi e Speranza”.

Giornalismo e vino. Sommelier per passione, le donne in testa alla classifica

Donne e vino, donne giornalismo e vino, vini di grandi marche,vini e grandi prove d’autore,vini e  location eccellenti, vini e concorsi di altissimo livello internazionale. E’ tutto questo insieme- racconta Francesca Oliverio- il grande mondo dei sommelier.

Anna Sergi, da Londra ci spiega i grandi interessi della Mafia calabrese

Dopo l’arresto di Matteo Messina Denaro a Palermo, torna domani in edicola “Mafie, Storia della criminalità organizzata”. E’ la grande collana editoriale che la Gazzetta dello Sport e il Corriere della Sera ripropongono ai propri lettori come “Enciclopedia aggiornata del mondo organizzato del crimine”.

Vibo Valentia, detenzione di droga e munizioni, due denunciati

Due uomini sono stati segnalati all'Autorità Giudiziaria.

Medicina all’Unical, la difesa della Chiesa Cosentina

Nel dibattito a più voci sulla scelta di istituire una nuova Facolta di Medicina all’Università della Calabria intrerviene oggi la Chiesa di Cosenza, che non solo difende questa scelta accadermica, ma ne spiega a fondo le ragioni essenziali attraverso la voce di uno dei suoi sacerdoti più illuminati, don Enzo Gabrieli.

I Nuovi Media. Gigi Miseferi Premio Antenna d'Oro per la Tivvù

Giovedì 19 gennaio a Roma si svolgerà il Premio 'Antenna d’Oro per la Tivvù', manifestazione dedicata ai personaggi del piccolo schermo.

Paolo Guido, il magistrato che ha arrestato Matteo Messina Denaro. Un uomo di Stato

Davanti alla porta della sua stanza alla Procura di Palermo ci sono centinaia di reporter in fila e in attesa di una intervista esclusiva, ma la risposta per tutti è “no”. Riserbo assoluto, compostezza, altissimo rigore professionale, questo è Paolo Guido, il magistrato che ha firmato la cattura del “Boss dei due mondi”.

Musica, prosegue l''Exit Live' tour di Blindur, aggiunte nuove date

Prossimo appuntamento il 19 gennaio allo Slevin di Pomigliano d'Arco (Na).

Cosenza, minacce al gestore di un bar, in manette 22enne

Il ragazzo, in stato di ubriachezza, aveva minacciato il titolare del locale con un coltello, poi aveva danneggiato la vetrina con uno sgabello fuori dall'esercizio.

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU