Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Turismo della Montagna. Al via la Fiera diffusa “Valle d’Aosta Connessa: Journéesfluides”

Il Consorzio Unico Valle d’Aosta lancia la Fiera diffusa “Valle d’Aosta Connessa: Journéesfluides” che si terrà dal 20 al 29 maggio 2022.

(Prima Pagina News)
Martedì 10 Maggio 2022
Aosta - 10 mag 2022 (Prima Pagina News)

Il Consorzio Unico Valle d’Aosta lancia la Fiera diffusa “Valle d’Aosta Connessa: Journéesfluides” che si terrà dal 20 al 29 maggio 2022.

Il Consorzio Valle d’Aosta ha approntato un fitto programma, ci dice il presidente nazionale CNA turismo e commercio con delega al turismo di montagna   Salvatore Addario - dieci giornate intense – dalle passeggiate naturalistiche, agli assaggi del cioccolato appena fatto, alle visite al castello, alla visita delle antiche distillerie, agli agriturismi delle colline, agli incontri con gli artigiani, gli artisti e i poeti. E poi ancora alle sonorità delle esibizioni musicali del gruppo storico Fénis e alle tappe enogastronomiche con l’esposizione di selezionati prodotti artigianali ed enogastronomici, vanto della terra Valdostana. Bello anche l’invito a continuare a interagire che i responsabili del Consorzio hanno inteso rivolgere a chi ne condivide i principi ispiratori, alle aziende e agli operatori del pianeta socio-culturale.

La Fiera diffusa è un nuovo modello di Fiera: si svolge su tutto il territorio regionale. I visitatori, con navette private dedicate, sono accompagnati in un viaggio esplorativo in cui le aziende del territorio si fanno poltrone che accolgono imprenditori di piccole medie imprese provenienti da tutta italia, in un paesaggio naturale meraviglioso, che a noi piace definire il salotto di questa fiera. Questo è per esplorare e conoscere dal vivo il valore delle aziende, per ascoltare le storie del territorio e connettersi alla vita reale della comunità valdostane.

Durante le giornate ci saranno tanti eventi: degustazioni, pranzi e visite guidate; attività programmate per essere vissute insieme. La novità di questi eventi singolari è una proposta concreta che va ad integrare il modello tradizionale di fiera arricchendolo con un'esperienza turistica di partecipazione diretta, che coinvolgerà sia tra i visitatori con tutto il territorio stesso.

Un cambiamento significativo che guarda dritto verso il futuro. Lo scopo principale, la “mission” degli ideatori è quello di fra incontrare cultura, arte e umanità della Valle con la comunità di cuori e menti affini di ogni posto del mondo, per condividere nuove esperienze, e creare nuove alleanze che potranno arricchire la vita dei giorni del prossimo futuro in una oasi di natura, di cultura, di arricchimento della tecnica, di conoscenza delle radici e delle antiche tradizioni quale premessa di Pace e di convivenza serena.

L’appello è per tutti: “per contribuire e partecipare ai progetti che nasceranno in futuro, scrivici per i dettagli di questo nuovo viaggio insieme: consorziovalledaosta@gmail.com”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

“Valle d’Aosta Connessa: Journéesfluides”
Cna
fiera diffusa
PPN
Prima Pagina News
Salvatore Addario
turismo

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU