Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Tv, il memo di Vittorio Sgarbi per Remigi: "La Rai non doveva cacciarlo"
"Lui può fare causa all’azienda, specie se lei non dichiara di essere stata molestata".
(Prima Pagina News)
Venerdì 28 Ottobre 2022
Roma - 28 ott 2022 (Prima Pagina News)
"Lui può fare causa all’azienda, specie se lei non dichiara di essere stata molestata".
"Se lei non denuncia, lo devono riammettere", questo è il commento del critico e storico dell'arte, Vittorio Sgarbi, circa la recente vicenda delle molestie in diretta televisiva, ad opera di Memo Remigi.

Al magazine Mow, Vittorio Sgarbi, circa l'esclusione di Remigi dalla trasmissione dell'emittente nazionale, dichiara: "La Rai non doveva cacciarlo. Lui può fare causa all’azienda, specie se lei non dichiara di essere stata molestata".

E sulle pagine della testata lifestyle di AM Network, aggiunge la propria personale analisi dei fatti: "Quando sei vecchio non hai più i riflessi pronti. Poi a quell’età se tocchi il culo di una ragazza è come se toccassi la sedia, un’automobile…".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Memo Remigi
Mow Magazine
PPN
Prima Pagina News
Rai
Vittorio Sgarbi

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU