Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
+++ Ue – Russia, Lavrov: “Più controlli su armi, rapporti con Occidente peggiori di quelli durante la Guerra Fredda” +++
La dichiarazione del ministro degli Esteri di Mosca.
di Marco Paganelli
Mercoledì 28 Aprile 2021
Roma - 28 apr 2021 (Prima Pagina News)
La dichiarazione del ministro degli Esteri di Mosca.
L'Unione Europea deve controllare meglio il traffico illegale di armi sul proprio territorio.

Lo dichiara il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov in un' intervista televisiva, riferendosi alle esplosioni di depositi di armi avvenute, nel corso degli ultimi dieci anni, in Repubblica Ceca e Bulgaria. La responsabilità, di tali eventi, viene attribuita ora a Mosca.

"Durante la Guerra Fredda – aggiunge -, le tensioni erano alle stelle e spesso sono emerse situazioni di crisi rischiose, ma c'era anche un rispetto reciproco". Tuttavia "mi sembra adesso che su questo  ci sia un deficit".

Conclude poi con una battuta: “L'Unione Europea accusera' presto la Russia anche dell'attentato di Sarajevo”, la miccia che fece scoppiare la Prima Guerra Mondiale, scherza il numero uno della diplomazia di Vladimir Putin.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Guerra Fredda
Lavrov
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU