Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Arrestato in Pakistan il papà di Saman Abbas
L'uomo era tornato in Pakistan con sua moglie, che è irreperibile. Domani si aprirà la procedura di estradizione per riportarlo in Italia, dove sarà processato insieme a uno zio e due cugini.
(Prima Pagina News)
Mercoledì 16 Novembre 2022
Reggio Emilia - 16 nov 2022 (Prima Pagina News)
L'uomo era tornato in Pakistan con sua moglie, che è irreperibile. Domani si aprirà la procedura di estradizione per riportarlo in Italia, dove sarà processato insieme a uno zio e due cugini.
E' stato arrestato ieri, in Pakistan, Shaman Abbas, il papà di Saman, la ragazza sparita da Novellara il 30 aprile 2021.

L'uomo, che un mese fa, nel corso di una telefonata, confessò di aver ucciso la ragazza, è accusato di omicidio, sequestro di persona e soppressione di cadavere in concorso. Per l'uomo inizierà domani la procedura di estradizione per portarlo in Italia, dove sarà processato insieme allo zio, Danish Hasnain, e i due cugini Ikram Ijaz e Nomanhulaq Nomanhulaq, attualmente in carcere a Reggio Emilia.

Nei suoi confronti, il Pakistan aveva emesso un mandato di cattura nazionale qualche giorno fa, per dare esecuzione all'ordine internazionale d'arresto emanato dalla Procura di Reggio Emilia.

Dopo la scomparsa della figlia, l'uomo era tornato in Pakistan con sua moglie, Nazia Shaheen. Entrambi si sono resi latitanti in seguito all'arresto dello zio, che avrebbe commesso l'omicidio, e dei due cugini. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

arresto
PPN
Prima Pagina News
Saman Abbas
Shabbar Abbas

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU