Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Bielorussia, Borrell (UE): "Nuovo mandato Lukashenko non ha legittimità democratica"

"I cittadini bielorussi meritano il diritto di essere rappresentati da chi scelgono liberamente tramite nuove elezioni inclusive, trasparenti e credibili"

(Prima Pagina News)
Giovedì 24 Settembre 2020
Roma - 24 set 2020 (Prima Pagina News)

"I cittadini bielorussi meritano il diritto di essere rappresentati da chi scelgono liberamente tramite nuove elezioni inclusive, trasparenti e credibili"

La "cosiddetta inaugurazione il 23 settembre 2020 del nuovo mandato rivendicato da Aleksander Lukashenko" in qualità di presidente rieletto dello Stato bielorusso "non ha alcuna legittimità democratica". Così, in una nota, Josep Borrell, Alto Rappresentante UE per la politica estera. L'Unione, aggiunge, "non riconosce i risultati falsificati" della tornata elettorale svoltasi lo scorso 9 agosto e appoggia le rimostranze del popolo, "pacifiche e senza precdenti". "La posizione dell'Ue è chiara, i cittadini bielorussi meritano il diritto di essere rappresentati da chi scelgono liberamente tramite nuove elezioni inclusive, trasparenti e credibili", conclude Borrell. L'insediamento si è svolto in segreto, ed è stato annunciato dopo il suo svolgimento.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Alexander Lukashenko
Elezioni Bielorussia 2020
insediamento
Josep Borrell Alto Rappresentante UE Politica Estera
legittimità
PPN
Prima Pagina News
Proteste Bielorussia
riconoscimento

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU