Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Editoria, Netweek: approvato progetto di fusione con emittenti tv del gruppo Sciscione
Laurenzano: "Grazie a questa operazione, Netweek amplierà le proprie competenze in ambito televisivo favorendo una penetrazione nel mercato pubblicitario locale ancora più capillare".
(Prima Pagina News)
Giovedì 11 Agosto 2022
Lecco - 11 ago 2022 (Prima Pagina News)
Laurenzano: "Grazie a questa operazione, Netweek amplierà le proprie competenze in ambito televisivo favorendo una penetrazione nel mercato pubblicitario locale ancora più capillare".
E' stato approvato oggi, dai CdA di Netweek S.p.A. e Media Group S.r.l., il progetto di integrazione editoriale tra le attività del gruppo Netweek e alcune tv locali facenti parte del Gruppo Sciscione. La riunione si è tenuta in seguito al superamento di una parte delle condizioni sospensive della delibera del 27 aprile scorso.

I due CdA hanno approvato l'incorporazione in Netweek S.p.A. di Media Group S.r.l., che è proprietaria di 13 licenze televisive in tecnologia Dtv.

All'interno della fusione, il Gruppo Netweek dà conferma del suo impegno a raggruppare le azioni nel rapporto 1:10, utile per perfezionare la stessa funzione. Visti i risultati valutativi emersi dalla fairness opinion di Deloitte & Touche, la quota degli azionisti di Netweek sarà ridotta al 32,8%, di cui quasi il 22% sarà detenuta da D.Holding, attuale socio di riferimento. Allo stesso tempo, gli azionisti di Media Group deterranno una quota del capitale sociale pari al 67,2%.

La fusione rientra in un piano più ampio che prevede l'integrazione tra le attività del Gruppo Sciscione e i media locali che fanno capo a Netweek. Quest'ultima, al termine dell'operazione, potrà proporsi, all'interno del mercato italiano, in qualità di leader nel settore della comunicazione in ambito locale, tramite un'offerta multicanale, che sarà sostenuta da un network che conta più di 50 periodici informativi, 45 portali web e 17 canali televisivi in modalità Lcn e con tecnologia digitale terrestre, attualmente in onda in 11 Regioni d'Italia.

Gli asset delle società coinvolte saranno integrati nella fusione, in modo da ottenere forti sinergie in ambito editoriale e rafforzare la posizione sul mercato del Gruppo Netweek, come primo interlocutore in Italia per le piccole e medie imprese, con l'intento di captare tutte le opportunità correlate all'offerta multicanale, riservata alla customer base della combined entity.

"Netweek, grazie a questa operazione amplierà le proprie competenze in ambito televisivo favorendo una penetrazione nel mercato pubblicitario locale ancora più capillare attraversando con i propri media 11 regioni Italiane. Unaleadership unica nella comunicazione locale che poggerà sulla comprovatacapacità editorialedei suoi oltre120 strumenti di informazione, cuisi affiancherà una rete commerciale proprietaria in gradodi offrire un servizio dicomunicazionea 360° alla PMI italiana", è il commento del Presidente e ad di Netweek, Alessio Laurenzano.

"Siamo entusiasti di dare vita a un progetto che consentirà alla nuova Netweek di estendere la propria leadership nella local communication attraverso una value position che integrerà media televisivi, cartecei e digitali", hanno dichiarato Marco e Giovanni Sciscione, Presidente e Ceo dell'omonimo gruppo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

fusione
Gruppo Sciscione
Netweek
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU