Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Internet: Cosa serve per avere un buon sito web
Sempre più persone hanno la necessità di realizzare un sito web o di avere un proprio portale online per promuoversi.
(Prima Pagina News)
Giovedì 09 Dicembre 2021
Roma - 09 dic 2021 (Prima Pagina News)
Sempre più persone hanno la necessità di realizzare un sito web o di avere un proprio portale online per promuoversi.

Le motivazioni possono essere le più disparate: c'è chi apre un blog per parlare delle proprie passioni, c’è chi si affaccia al mondo del commercio elettronico e chi sceglie di creare un classico sito vetrina dove mostrare il suo portfolio e le sue abilità, per farsi conoscere e cercare nuovi clienti.

Gli utilizzi possono essere diversi, così come le finalità che si possono perseguire, ma un buon sito web è senza dubbio un ottimo strumento di business, un biglietto da visita per farsi notare a livello professionale o rendere visibili e appetibili i propri prodotti.

Aprire un sito web non è una procedura complicata, ma è essenziale conoscere alcuni aspetti e variabili fondamentali da prendere in considerazione e vanno apprese anche alcune basilari competenze tecniche che, ad ogni modo, non sono eccessivamente complesse.

Quali sono gli aspetti da conoscere per creare un portale online?

Scegliere un ottimo servizio di hosting

Il primo passo verso il proprio progetto digitale è la scelta di un ottimo hosting provider. Di cosa si tratta nello specifico? Di aziende che operano per la fornitura dell'infrastruttura necessaria per ospitare il sito web, facendolo di conseguenza funzionare nel migliore dei modi.

Un hosting provider è in grado di fornire tutto il necessario per il proprio portale online, dallo spazio web, al dominio, fino alle caselle email personalizzate. È quindi piuttosto intuitivo che la scelta di un hosting sia una variabile cruciale per la creazione di un qualsiasi sito web.

Non è sempre necessario spendere cifre eccessive, poiché la scelta di un pacchetto di hosting andrebbe commisurata in base alle proprie reali esigenze. Se si decide di aprire un blog che riceverà un moderato traffico web si può iniziare con un hosting condiviso dai costi piuttosto contenuti, se invece si hanno grandi obiettivi di business o si vuole ad esempio realizzare un e-commerce ad alto traffico di utenti sarà necessario affrontare una spesa maggiore per una dotazione hardware più performante, in grado di supportare il sito web nel migliore dei modi.

Anche se un server VPS o dedicato ha comunque dei costi non indifferenti, in ambito professionale questi vengono abbondantemente assorbiti dagli utili dell'attività e rappresentano quindi un investimento e non un costo.

Acquistare un dominio

Una seconda valutazione da fare quando si apre un sito web è pensare molto attentamente al nome di dominio. Quest'ultimo potrebbe essere il nome del proprio brand, nel caso in cui ci sia la volontà di aprire un sito aziendale, oppure più semplicemente il proprio nome nel caso di un freelance o libero professionista.

Non esistono regole ferree da seguire, quel che conta è valutare bene se il nome di dominio scelto può essere abbastanza semplice e funzionale prima di acquistare il dominio stesso. Una regola sempre valida è quella di evitare nomi di dominio troppo lunghi o complicati: sarebbero difficili da ricordare e i visitatori farebbero fatica a memorizzare i riferimenti del progetto.

Un occhio di riguardo per la privacy degli utenti

Un aspetto molto spesso trascurato da chi realizza siti web è quello relativo a privacy policy e cookie policy. Devo essere infatti ben visibili online pagine o banner che avvisano gli utenti delle modalità con le quali i dati degli utenti verranno gestiti dal proprietario del sito.

È bene restare piuttosto aggiornati sotto questo punto di vista, in quanto le normative cambiano piuttosto di frequente e bisogna essere sempre pronti ad eventuali azioni o modifiche.

Fortunatamente esistono alcuni servizi a pagamento che si occupano di questi aspetti, una volta forniti a queste piattaforme alcuni dati relativi al proprio sito e alla propria attività, sono in grado di fornire tutti gli aggiornamenti relativi alla parte normativa.

Questi sono senza dubbio gli aspetti necessari da considerare quando si vuole aprire un sito web. Valutando bene ognuno di essi si può aver la garanzia di partire con il proprio progetto digitale nel migliore dei modi.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Internet
PPN
Prima Pagina News
realizzare un sito web

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU