Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Turismo: Parchi da Amare la fiera per chi ama il turismo green

si è svolta ieri la conferenza stampa di Parchi da amare presso la Sala stampa del Palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello165 a Torino.

di Francesco Della Gatta
Martedì 20 Novembre 2018
Torino - 20 nov 2018 (Prima Pagina News)

si è svolta ieri la conferenza stampa di Parchi da amare presso la Sala stampa del Palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello165 a Torino.

si è svolta ieri la conferenza stampa di Parchi da amare presso la Sala stampa del Palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello165 a Torino. Sono intervenuti: Alberto Valmaggia Assessore all'Ambiente, Urbanistica, Programmazione territoriale e paesaggistica, Sviluppo della montagna, Foreste, Parchi, Protezione Civile Regione Piemonte Fulvio Avataneo Presidente Associazione Italiana Agenti di Viaggio Davide Padroni Responsabile CNA Turismo e Commercio del Piemonte Filippo Palombini Sindaco di Amatrice Ha moderato Barbara Odetto Parchi da Amare si tiene dal 23 al 25 novembre presso il Padiglione 1 del Lingotto Fiere di Torino ed è la prima edizione di un evento interamente dedicato ai parchi naturali, alle aree protette italiane e alle numerose attività che si svolgono al loro interno. Si articola in stand, mostre, incontri, convegni tematici, attività sportive a cura del CUS Torino, mentre l’Associazione Cuochi di Torino e Provincia promuove la gastronomia del territorio con alcuni piatti della tradizione piemontese. Anche altre regioni d’Italia, rappresentate dai parchi naturali ospiti della fiera, offrono degustazioni dei prodotti locali. L’evento è ad ingresso libero, si rivolge al pubblico, ed è un’occasione per scoprire le bellezze della natura e per organizzare una vacanza green e made in Italy. Tra i protagonisti ci sono il Parco Nazionale del Gran Paradiso che è il più antico d’Italia ed è stato inaugurato nel 1922, il Parco Nazionale di Isola di Pantelleria che è il più giovane (del 2016) ed ospita la vite ad alberello dalla quale si produce il passito e che è inserito tra i Beni immateriali dell'Umanità e ancora l'AMP di La Gaiola, parco archeologico sommerso nelle cui profondità, a causa del bradisismo terrestre, si possono ammirare i resti di antiche ville romane, mentre l’unico ospite straniero, il Parco di Goričko in Slovenia, propone itinerari turistici per gli appassionati della vita all’aria aperta. I più piccoli possono visitare lo stand congiunto del Parco Nazionale del Gran Paradiso e dell’Arcipelago toscano e imparare a riconoscere le impronte degli animali e l’età degli stambecchi e dei camosci analizzando le corna insieme con i guardia parchi oppure montare i cavalli di piccola stazza nell’area dedicata ai Carabinieri, dove si tengono anche corsi di educazione ambientale per gli adulti e per i bambini.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Parchi da Amare
PPN
Prima Pagina News
Regione Piemonte
Turismo green

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU