Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
+++++ Ucraina, Mosca in default simbolico: prima bancarotta dal 1917 +++++
Mosca dice di avere il denaro per pagare i creditori, ma le sanzioni occidentali bloccano il trasferimento dei soldi.
(Prima Pagina News)
Lunedì 27 Giugno 2022
Roma - 27 giu 2022 (Prima Pagina News)
Mosca dice di avere il denaro per pagare i creditori, ma le sanzioni occidentali bloccano il trasferimento dei soldi.
La Russia è in bancarotta simbolica perché non ha pagato, entro la mezzanotte di ieri sera, 100 milioni di dollari in obbligazioni.

E’ il primo default, sul suo debito in valuta estera, dall'anno della Rivoluzione Bolscevica avvenuta nel 1917.

Lo riportano i media.

 Il fallimento sarebbe dovuto – secondo i collaboratori di Vladimir Putin - non alla mancanza di denaro di Mosca, ma alla chiusura dei canali di trasferimento dei soldi da parte dei creditori. Tale scelta è stata compiuta a causa delle sanzioni, approvate dagli Stati Uniti e dai loro alleati, in risposta alla guerra, iniziata dal Cremlino, contro l’Ucraina.

La mossa dell'Occidente punta a indebolire l'immagine positiva, della nazione dello Zar, davanti ai mercati globali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

bancarotta
default
PPN
Prima Pagina News
Russia

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU