Mondo
PRIMO PIANO
(Prima Pagina News)
Martedì 18 Dicembre 2018
ELENCO ARTICOLI MONDO
Incendio Gran Canaria, Federconsumatori: turisti in partenza contattino Tour Operator o strutture di soggiorno

La Federazione: non si registrano disagi a Puerto Rico, Playa del Inglés e San Augustin

Golf, FedEx Cup: Thomas e Kokrak al comando, scivolano Molinari e Woods

L'italiano e lo statunitense devono risalire la classifica per poter partecipare alla fase finale, dove c'è un jackpot di 15 milioni di dollari.

Francia: traversata Manica fallisce, 'uomo volante' finisce in mare

Franky Zapata è caduto in acqua poco dopo essere decollato dalla spiaggia di Sangatte, vicino Calais.

La prevenzione del maltrattamento sui minori sia la priorità della politica e degli operatori

Questa la posizione che Terre des Hommes, fondazione da sessant’anni attiva nella protezione dei bambini, fa propria in un momento in cui sui media si leggono semplicistiche affermazioni su un tema complesso e delicato quale la violenza sui minori.

YouGov, Michelle Obama donna più amata del pianeta

Lo rivela l'ultimo sondaggio di YouGov che al primo posto, tra gli uomini, vede Bill Gates.

Alluvione Asia meridionale, Save the Children: più di 3 milioni di bambini a rischio in India, Bangladesh e Nepal

L’Organizzazione preoccupata dal rischio di una grave crisi umanitaria che potrebbe provocare altri morti, sfollamenti ed epidemie.

Infanzia, Save the Children: "Insufficienti fondi per la protezione dei bambini negli interventi umanitari nel mondo"

In occasione del summit politico in corso a New York sugli obbiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, e sull’impegno preso per porre fine alla violenza contro i bambini, un nuovo rapporto rivela enormi lacune nei fondi per la protezione dei minori durante le crisi umanitarie che li espongono a violenze, abusi e sfruttamento.

Diritto all’istruzione: nelle prigioni israeliane è negato ai minori palestinesi

Il nuovo report di Terre des Hommes sulla situazione dei minori arrestati a Gerusalemme Est evidenzia una politica intenzionale di de-educazione.

UNHCR e OIM condannano l’attacco al Centro di detenzione di Tajoura e chiedono indagini immediate sui responsabili

Le due organizzazioni condannano fermamente questo e ogni altro attacco alle vite dei civili.

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU