Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Roma, videolettera di Giro (FI) a Garibaldi: chiedo scusa a nome romani per degrado
"Scusa a nome di coloro che non si riconoscono in Amministrazione Raggi"
(Prima Pagina News)
Giovedì 26 Novembre 2020
Roma - 26 nov 2020 (Prima Pagina News)
"Scusa a nome di coloro che non si riconoscono in Amministrazione Raggi"
"Mi trovo ancora una volta sulla sommità del Gianicolo, in un luogo solenne e meraviglioso, di fronte al monumento equestre dedicato a Giuseppe Garibaldi. Qui nel 1849 gli uomini di Garibaldi fronteggiarono i reparti inviati da Luigi Bonaparte. Combatterono contro le truppe francesi per difendere la Repubblica Romana di Mazzini. Era appunto il 1849. Sono al Gianicolo per dedicare una video-lettera all'Eroe dei due Mondi e per chiedergli scusa".

Così, in una videolettera dedicata a Giuseppe Garibald, il Senatore di Forza Italia, Francesco Giro.

"Caro Giuseppe Garibaldi, caro Eroe, ti chiedo scusa. Ti chiedo scusa - continua - a nome di tutti i romani. Ti chiedo scusa, innanzitutto, per il degrado a cui il tuo monumento equestre è stato abbandonato. Un monumento che guarda Roma dalla terrazza più bella del mondo".

"Ti chedo scusa per la negligenza, la grave, gravissima negligenza, sciatteria e imperizia dell'Amministrazione comunale, che non è riuscita, dopo due anni, a riparare il basamento colpito - era il settembre del 2018 - da un fulmine. Ti chiedo, infine, scusa per lo scarso, scarsissimo rispetto che questa Amministrazione ha avuto per i giovani, giovanissimi eroi, che qui hanno combattuto e qui hanno versato il loro sangue per difendere la nostra libertà".

"Ti chiedo scusa - conclude Giro - a nome di tutti i romani che non si riconoscono in questa disastrosa Amministrazione della Sindaca Raggi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

amministrazione Raggi
Città Metropolitana di Roma Capitale
Forza Italia
Francesco Giro
Giuseppe Garibaldi
monumento
PPN
Prima Pagina News
Sindaca di Roma Virginia Raggi
videolettera

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU