Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Teatro, Metamorphosis, spazio tutto dedicato ai giovani, una sfida culturale in piena regola
Stefano Petruzziello, da "L’Arminuta" al format "Metamorphosis", e dopo i successi al Festival del cinema di Roma, racconta ora la sua generazione
(Prima Pagina News)
Venerdì 05 Novembre 2021
Chieti - 05 nov 2021 (Prima Pagina News)
Stefano Petruzziello, da "L’Arminuta" al format "Metamorphosis", e dopo i successi al Festival del cinema di Roma, racconta ora la sua generazione

Il giovane ortonese Stefano Petruzziello, attore appena sedicenne, nel cast de l’Arminuta, film che nelle ultime due settimane ha registrato una importante partecipazione di pubblico nelle sale cinematografiche nazionali, è stato scelto dalla compagnia Unaltroteatro per la prima puntata del format Metamorphosis, uno spazio tutto dedicato al dialogo con i giovani, che vogliono approcciarsi al lavoro delle arti visive e performative o che hanno un particolare progetto creativo-innovativo, al fine di offrir loro la possibilità di esprimere se stessi e il proprio punto di vista in relazione ai progetti e a come questi interagiscono con essi e il mondo che li circonda. Nella foto qui in alto Stefano Petruzziello è sul red carpet del Cinema di Roma dove ha appunto presentato  il film l’Arminuta, per la regia di Giuseppe Bonito e tratto dall’omonimo libro di Donatella Di Pietrantonio, vincitore del Premio Campiello 2017.

Stefano che nel film interpreta il ruolo di Sergio, il fratello della protagonista, parla di sé, di come questa esperienza sia stata rivelatrice di nuovi orizzonti, di quei tratti caratteriali in comune con il personaggio interpretato ma più di tutto racconta la sua generazione da sedicenne ortonese che tra studio, passioni ed incontri tenta di costruire il suo futuro, in un alto e basso tipico del tempo odierno e in amore e odio per la sua terra.

L’intervista diretta dalla compagnia Unaltroteatro, impresa di produzione teatrale e cinematografica di Arturo ScognamiglioLorenza Sorino e Davide Borgobello in collaborazione con il filmmaker Daniele Forcucci, ha avuto luogo nella suggestiva location di Zooart Ortona, contenitore multiculturale in cui convivono arte, sociale, ambiente e cultura. L’intervista integrale sarà visionabile sul sito e i canali social di Unaltroteatro. (b.n.)


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

giovani
intervista
Metamorphosis
PPN
Prima Pagina News
Stefano Petruzziello
teatro
Unaltroteatro

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU