Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Cultura: addio a Liliana De Curtis, la figlia di Totò
Aveva 89 anni. Durante la sua vita, promosse il ricordo del padre con varie manifestazioni in tutta Italia e pubblicando numerosi libri, tra cui "Malafemmena".
(Prima Pagina News)
Venerdì 03 Giugno 2022
Roma - 03 giu 2022 (Prima Pagina News)
Aveva 89 anni. Durante la sua vita, promosse il ricordo del padre con varie manifestazioni in tutta Italia e pubblicando numerosi libri, tra cui "Malafemmena".
Lutto nel mondo della cultura: è deceduta, all'età di 89 anni, Liliana de Curtis, figlia dell'indimenticabile Totò e di Diana Rogliani.

Nata il 10 maggio nel 1933, visse la sua vita nel ricordo del padre, a cui era unita da un profondo legame. L'attore scelse di chiamarla Liliana Castagnola in memoria della stessa donna con cui aveva avuto una relazione prima di sposarsi con la Rogliani, e che morì suicida proprio per lui.

Avvicinatasi al cinema durante la giovinezza, nel 1940 partecipò al film "San Giovanni decollato", mentre nel 1954 prese parte a "Orient Express". Nel 1951 sposò il produttore Gianni Buffardi: dal matrimonio nacquero i figli Antonello e Diana. L'unione terminò dopo pochi anni. Sposata in seconde nozze con Sergio Anticoli, nel 1969 ebbe la figlia Elena, che ha fondato il brand "Caffè Totò".

Durante la sua vita, la de Curtis promosse il ricordo del padre, organizzando moltissime manifestazioni in tutta Italia e pubblicando vari libri biografici, tra cu "Malafemmena", edito nel 2009 da Mondadori. Tra gli altri libri da lei scritti anche "'Ogni limite ha una pazienza", edito da Rizzoli.

Numerose anche le ospitate televisive, all'interno di programmi rievocativi della figura di Totò. Per Rai3 curò il documentario "Io lo conoscevo bene". Attiva anche a teatro, lavorò con l'attore e autore Antonino Miele.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Liliana de Curtis
morte
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU