Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Centro Studi Grande Milano e Fondazione Dià Cultura insieme. Sbarca a Milano “Krabi” il libro di Carlo Maria Oddo
Libri. Solenne manifestazione di lancio di Krabi a Milano, il saggio scritto dal colonnello dei Carabinieri Carlo Maria Oddo sull’impegno della Benemerita sui luoghi colpiti dal maremoto in Thailandia. Si cementifica sempre di più il gemellaggio tra queste due prestigiosissime realtà culturali italiane.
(Prima Pagina News)
Martedì 10 Maggio 2022
Roma - 10 mag 2022 (Prima Pagina News)
Libri. Solenne manifestazione di lancio di Krabi a Milano, il saggio scritto dal colonnello dei Carabinieri Carlo Maria Oddo sull’impegno della Benemerita sui luoghi colpiti dal maremoto in Thailandia. Si cementifica sempre di più il gemellaggio tra queste due prestigiosissime realtà culturali italiane.

Dopo la presentazione al Circolo Aniene del libro “Krabi” scritto da Carlo Maria Oddo, Ufficiale Superiore dell’Arma dei Carabinieri inviato per anni dall’Arma sui luoghi più caldi del mondo, il Centro Studi Grande Milano insieme a Dià Cultura propone, in una iniziativa comune, la presentazione del libro a Milano, presso Palazzo Turati il prossimo 19 maggio, cementando una lunga e storica collaborazione tra le due prestigiose realtà culturali italiane.

Carlo Maria Oddo è stato il primo medico legale italiano inviato a Puket per effettuare l’identificazione delle vittime dello Tsunami del 26 dicembre 2004 e Krabi è quel tatuaggio dell’anima destinato a non svanire mai.

Un libro dove si respira forte l’odore di morte di migliaia di vittime innocenti private della vita in pochi attimi, senza un perché, se non quello della violenza imprevedibile della natura e del destino. Volti e corpi martoriati ai quali dare un nome, persone alle quali restituire la loro storia, i loro sogni e i loro progetti e poterli consegnare ai loro cari affinché venga data loro degna sepoltura, permettendo alle famiglie di poterli piangere.

Attraverso una narrazione di estrema sensibilità e rispetto il medico, l’uomo, l’ufficiale Carlo Maria Oddo, “testimone privilegiato” di quell’inferno, accompagna il lettore in un viaggio dentro al dolore ma anche dentro la speranza, la solidarietà, il senso più profondo dell’essere noi ancora vivi e perciò stesso insegnanti di vita.

La manifestazione a Palazzo Turati (Via Meravigli 9, ore 18.30) vedrà la partecipazione , con l’autore, del Presidente della Fondazione Dià Cultura Aldo Sciamanna, della Presidente del Centro Studi Grande Milano Daniela Mainini, della Presidente del Consiglio Comunale di Milano Elena Buscemi con i contributi video di Bruno Tabacci, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri e  dell’Europarlamentare Patrizia Toia e le riflessioni di Mons. Luciano Frigerio, del neurochirurgo Ivano Dones e dello scrittore Agostino Picicco.

Per Dià Cultura un’altra manifestazione in onore dell’Arma dei Carabinieri - sottolinea il Presidente Aldo Sciamanna - perché quello che questi servitori dello Stato fanno ogni giorno per il Paese non ha eguali e non ha prezzo capace di ripagare la loro storia e il loro lavoro. Carlo Maria Oddo oggi li rappresenta tutti. Felice anche del gemellaggio ideale con una delle eccellenze italiane, il Centro Studi Grande Milano, diretto, animato e fortemente voluto da una donna che a Milano ha scritto una delle pagine più importanti della crescita sociale e culturale della città, l’avvocato Daniela Mainini. La nostra sfida del futuro - dice Aldo Sciamanna - è diventare parte integrante del sistema culturale italiano e come Fondazione intendiamo farlo oltre che a Roma, dove siamo nati e siamo oggi una realtà importante e qualificata, anche nelle grandi città italiane e capitali straniere”.

“Oltre lo scenario della pandemia e lo scenario drammatico di guerra, Oddo ci parla oggi di quegli attimi del destino capaci di stravolgere la vita di tutti e lo fa con un racconto delicato a dispetto di un contenuto molto forte - ribadisce la Presidente Daniela Mainini - perché per raccontare il morire occorre partire dal presupposto che quel morto sia risorsa di conoscenza ed insegnante di vita e per il CSGM che è  un’associazione nata con lo scopo di promuovere e divulgare l’idea e i valori di una Milano più grande, autorevole e confrontabile con le diverse realtà metropolitane europee ed internazionali, Krabi è libro che insegna il valore unico e irripetibile dell’ essere vivi al servizio degli altri”(rs)

Per maggiori Informazioni

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

“Krabi. Il segno dello Tsunami”
Carlo Maria Oddo
Fondazione Dià Cultura
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU