Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Lazio, Ciacciarelli (Lega): ”Procedure vaccinazione persone vulnerabili poco chiara, intervenire subito"
Il consigliere regionale leghista: "Mancano i codici 013 (diabetici) e 048 (malati oncologici) nelle procedure di reclutamento per le dosi anticovid pubblicate sul sito Salutelazio.it della Regione".
(Prima Pagina News)
Mercoledì 03 Marzo 2021
Roma - 03 mar 2021 (Prima Pagina News)
Il consigliere regionale leghista: "Mancano i codici 013 (diabetici) e 048 (malati oncologici) nelle procedure di reclutamento per le dosi anticovid pubblicate sul sito Salutelazio.it della Regione".
“Sto ricevendo numerose segnalazioni, in queste ore, da parte di persone estremamente vulnerabili, le quali evidenziano la mancanza dei codici 013 (diabetici) e soprattutto 048 (malati oncologici), circa le procedure di reclutamento, pubblicate sul sito Salutelazio.it della Regione, per la vaccinazione anti Covid 19, da effettuare secondo 3 distinte modalità. Sul sito si fa riferimento ai vari codici di esenzione, senza i 2 sopra evidenziati, per quanto attiene la prenotazione online, prima modalità, mentre si rimanda, in tutti gli altri casi non menzionati nei codici di esenzione a: 2. 3. attraverso le strutture dove sono in carico per le cure e le terapie, da subito; attraverso il medico di famiglia, da subito; Questa



procedura non è sufficientemente chiara e sta ingenerando legittima e comprensibile apprensione, sia per i diabetici, che per i malati oncologici, i quali sono disorientati, perché non individuano sul sito regionale, i propri codici di esenzione come da elenco patologie – (All. 3) della Circolare del Ministero della Salute del 9 febbraio 2021. E’ necessario, quindi, che la Regione fornisca subito chiarimenti immediati, per la procedura di vaccinazione anti Covid 19, delle persone in situazione di estrema vulnerabilità, in particolare per quelle di cui ai codici 013 e 048. Non è possibile



di strutturare una simile fondamentale e estremamente delicata procedura di vaccinazione, con dubbi, incertezze e/o peggio scarsa chiarezza. La procedura deve essere estremamente chiara e facile da compiere, per tutti per tutti i pazienti fragili. Bisogna intervenire subito in tal senso, pertanto ho scritto all'assessore regionale D'Amato." Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Ciacciarelli
Lega
PPN
Prima Pagina News
Regione Lazio
Vaccini

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU