Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Roma, commercio, Davide Bordoni (Lega): "Non esiste un piano e nemmeno una strategia per negare proroga licenze"
"Lunedì partirà la diffida alla sindaca per eccesso di potere e falso ideologico".
(Prima Pagina News)
Venerdì 05 Marzo 2021
Roma - 05 mar 2021 (Prima Pagina News)
"Lunedì partirà la diffida alla sindaca per eccesso di potere e falso ideologico".
"Non possono e non devono essere gli operatori su area pubblica il bersaglio dell’Amministrazione. Non esiste un piano e nemmeno una strategia per negare la proroga delle licenze durante questa emergenza sanitaria ed economica che rischia di diventare anche sociale".

Così il consigliere capitolino e responsabile del Dipartimento regionale Commercio della Lega, Davide Bordoni a sostegno della protesta degli operatori negli uffici dell'assessorato in via dei Cerchi: “Quanto sta accadendo ha solo un colpevole e questo è il sindaco di Roma, Virginia Raggi, che in cinque anni di Campidoglio ha permesso la proliferazione dell'abusivismo commerciale senza approntare alcun atto concreto in grado di limitate questo fenomeno. Ora i grillini, colpiscono 12 mila lavoratori regolari e autorizzati del settore raccontandoci la favola della concorrenza. La nota, poi, che dichiara le licenze scadute è irricevibile. La Raggi esaspera gli animi e mette sul lastrico migliaia di commercianti e imprese a conduzione familiare romane. Lunedì partirà la diffida della Lega alla sindaca per eccesso di potere e falso ideologico. La città vive una crisi di sistema alla quale la politica è chiamata a dare risposta".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

commercio Roma
Davide Bordoni
diffida
Lega Roma
PPN
Prima Pagina News
proroga licenze
Sindaca di Roma Virginia Raggi

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU