Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Tv: arriva "Io Talent" una sfida a colpi di musica e canto
E’ stato presentato al Parlamento Europeo Italiano a Roma il format televisivo IO TALENT. Si tratta di una nuova appassionante ed entusiasmante sfida artistica itinerante, nata per premiare giovani talenti nell’ambito musicale italiano.
(Prima Pagina News)
Sabato 17 Settembre 2022
Roma - 17 set 2022 (Prima Pagina News)
E’ stato presentato al Parlamento Europeo Italiano a Roma il format televisivo IO TALENT. Si tratta di una nuova appassionante ed entusiasmante sfida artistica itinerante, nata per premiare giovani talenti nell’ambito musicale italiano.
Tv: arriva "Io Talent" una sfida a colpi di musica e canto
Guarda la fotogallery

Questo rivoluzionario progetto è stato fortemente voluto dall’ideatore, patron e produttore della kermesse musicale Mario Gavosto, in arte Mario Scava per dare una reale opportunità ai giovani e riportare la musica italiana nel mondo. I riflettori si accenderanno su nove palcoscenici in alcune delle maggiori città europee. 
 
In conferenza erano presenti Annalisa Minetti, Manuela Arcuri, in video conferenza Mario Gavosto in arte Mario Scava, l’Assessore al Turismo, Grandi Eventi, Moda e Sport di Roma Capitale Alessandro Onorato, il Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Economia e delle Finanze Laura Castelli, Nicola Vizzini che insieme ad Amedeo Crimi della società Amigò Srl rappresentano l’anima organizzativa dell’intero progetto, in videoconferenza i due vocal coach Luca Jurman e Luca Pitteri, c’e’ stato anche l’intervento in video conferenza del Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano Giovanni Malagò, il regista Riccardo Recchia, gli autori Marco Falorni ed Ennio Salomone, il casting director Mariano Cherubini, il social media manager Giuseppe Calabrese, l’attore Franco Neri, il cantautore Valerio Liboni, ed il musicista Agostino Penna. Ha moderato la giornalista Paola Zanoni.
 
A condurre Io Talent, il format televisivo che è ai nastri di partenza, Manuela Arcuri e Annalisa Minetti che ricoprirà anche il ruolo di art director. 
 
“E’ stata una giornata - ha dichiarato la Minetti - estremamente importante in quanto abbiamo presentato Io Talent ufficialmente rendendo noti, non solo il progetto ma anche il nome dell’altra conduttrice, i nomi del cast, i protagonisti, lo staff organizzativo, la parte autorale, registica. Abbiamo avuto un buon riscontro dal pubblico presente che era contento di promuovere un prodotto televisivo che sarà senza dubbio a livello educativo assolutamente innovativo. La parola che risuonerà sul palco di Io Talent sarà Educational. Noi infatti vogliamo essere educativi.


Il linguaggio televisivo sarà assolutamente nuovo ed autentico. Contiamo molto sulla parte autorale e sulla parte registica di Riccardo Recchia e sappiamo di dare un prodotto che sarà un fiore all’occhiello per il nostro Paese.

I ragazzi sono dei grandi talenti quindi non dovremo insegnare loro a cantare ma piuttosto a saper stare sul palco, a saper vivere le proprie emozioni sicuri di ciò che stanno facendo. Lavoreremo sulla loro consapevolezza perchè il loro talento è già una garanzia.

Siamo onorati di poter, come sempre, sostenere l’ideatore Mario Scava che ha creduto assieme a Laura Castelli che si potesse utilizzare la musica per poter riabilitare i nostri ragazzi soprattutto nelle nostre periferie. Noi abbiamo cercato non solo ragazzi ma persone, indipendentemente dalla loro età che fossero talenti.


Noi non siamo un traguardo, siamo un punto di partenza. Un punto di partenza sia per i talenti che si sfideranno a suon di note e sia per la televisione italiana perchè permetteremo al linguaggio televisivo italiano di ridimensionarsi a quelle che sono le attuali capacità e abilità della televisione internazionale. Siamo cultura, siamo arte, siamo sport. Porteremo tutte le nostre eccellenze sul palcoscenico. Sono altrettanto contenta - conclude la Minetti - che a darci l’imbocca al lupo sia stato il presidente Malagò che in questo momento sta vivendo un momento di grandissime soddisfazioni.”

“Questo progetto fortemente voluto per la sua importanza e valenza -  ha proseguito l’ideatore Mario Scava - doveva partire due anni fa. Abbiamo dovuto rimandare a causa del Covid e di altre situazioni ma abbiamo utilizzato questo lasso di tempo per migliorare, crescere e puntare in alto.

E’ un progetto ambizioso e di grande valore per l’Italia e per i nostri ragazzi che, attraverso la musica potranno vivere delle emozioni uniche, potranno crescere e potranno realizzare il loro sogno. In un momento così delicato come quello che stiamo vivendo non potevamo non ricordarci dei profughi dell’Ucraina ai quali abbiamo deciso di destinare il 20% del ricavato”.

“Questa è la mia prima volta che ricopro il ruolo di presentatrice di un progetto simile - ha dichiarato Manuela Arcuri - sono entusiasta della carica emotiva di Annalisa, dell’energia che si respira in questa squadra. In quest’avventura straordinaria mi occuperò della parte emotiva ed emozionale dei ragazzi che concorrono”. 
 
Le tappe che IO TALENT toccherà saranno: il 22 settembre Valencia, il 18, 19 e 20 ottobre Londra, il 5 novembre Parigi, il 25 e il 26 novembre a Tirana e a dicembre a Roma, la data di quest’ultimo appuntamento verrà comunicata più avanti.
 
A capitanare i dieci ragazzi che ad ogni appuntamento si sfideranno a suon di note, saranno due Vocal Coach: Luca Jurman e Luca Pitteri.        . 
 
Le performance verranno valutate da una giuria composta da Vince Tempera come presidente, Dado Parisini, Roby e Francesco Facchinetti e tanti altri. Non mancheranno inoltre celebrità del nostro cinema e della musica.
 
Non basta, saranno presenti ancora ospiti d’onore del calibro del rapper Shade, il beniamino dei nostri giovani, Mario Biondi, i Neri per Caso e molti altri. 
 
A colorare ulteriormente il palcoscenico saranno Gianluca Impastato, i Ditelo Voi e Franco Neri. IO TALENT si concluderà con un grandissimo show a Roma, che vedrà la partecipazione dei concorrenti, dei giurati, gli ospiti e i talent coach che hanno caratterizzato tutte le puntate. In questo modo la città eterna tornerà ad essere capitale d’Europa nel panorama musicale. 
Ogni puntata sarà caratterizzata, oltre che dalle performance dei 10 talenti, da parentesi di spettacolo, di musica e molto altro ancora. 
 
IO TALENT ha il duplice scopo di riportare la musica italiana nel mondo e farla rivivere nella sua maniera più eclatante, rappresentando così un momento formativo per i giovani attraverso l’esperienza del palcoscenico con le sue sfaccettature, con gli applausi e con la presenza di un vasto pubblico perchè Io Talent a differenza di altri talent per i ragazzi è un punto di partenza e non un traguardo.
 
Le tappe andranno in onda in diretta sulle maggiori tv delle città che ospitano l’evento ed inoltre saranno visibili in tutto il mondo in streaming. In Italia poi verrà trasmesso in differita su una importante tv che verrà comunicata a breve.
 
Io Talent ha ottenuto il Patrocinio dalle Ambasciate Italiane, il Patrocinio del Comune di Daugavpils, la collaborazione esclusiva dell`Assessorato alla Cultura del Comune di Daugavpils e di alcuni selezionatissimi Sponsor Nazionali. 

Photo by Lucia Foggia 
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Annalisa Minetti
Io Talent
Manuela Arcuri
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU