Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Bollette, CdM: niente contributo di solidarietà, ma saranno stanziati 300 mln da bilancio
Al contributo di solidarietà si sono opposti Lega e FdI.
(Prima Pagina News)
Venerdì 03 Dicembre 2021
Roma - 03 dic 2021 (Prima Pagina News)
Al contributo di solidarietà si sono opposti Lega e FdI.
Non ci sarà il contributo di solidarietà, ma saranno stanziati altri 300 milioni, provenienti dal bilancio dello Stato, per arginare l'aumento dei costi delle bollette. E' quanto emerge dal Consiglio dei Ministri di oggi.

Il vertice è stato "complicato" e scandito da discussioni lunghe e a tratti molto tese, specialmente sulla proposta avanzata stamani da Mario Draghi in Cabina di Regia, che prevedeva un contributo di solidarietà, a carico dei redditi superiori a 75mila euro, per fronteggiare l'aumento dei costi delle bollette di gas ed elettricità per le famiglie.

L'ipotesi aveva incontrato il favore del Partito Democratico, di Liberi e Uguali e del Movimento 5 Stelle, e l'opposizione di Lega e Fratelli d'Italia.

Draghi ha fatto da mediatore durante il confronto, anche con i sindacati in collegamento telefonico, ma ha dovuto constatare l'impasse sulla sua proposta.

Dopo una sospensione di trenta minuti, è giunta la soluzione, individuata dai tecnici del Mef: non ci sarà il contributo di solidarietà, ma dal bilancio dello Stato potranno essere raccolti fino a 300 milioni di euro per calmierare l'aumento dei costi delle bollette.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

bilancio statale
caro bollette
CdM
contributo di solidarietà
governo Draghi
Mario Draghi
PPN
Prima Pagina News
risorse

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU