Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Dispersi sul Velino, le ricerche riprenderanno domani mattina
In arrivo anche sei unità cinofile dal nord. Si spera che gli escursionisti abruzzesi non siano stati travolti da una valanga.
(Prima Pagina News)
Lunedì 25 Gennaio 2021
Roma - 25 gen 2021 (Prima Pagina News)
In arrivo anche sei unità cinofile dal nord. Si spera che gli escursionisti abruzzesi non siano stati travolti da una valanga.
Ancora nessuna traccia dei quattro escursionisti marsicani dispersi da ieri pomeriggio sul Monte Velino: Tonino Durante di 60 anni, Giammauro Frabotta di 33 anni, Gianmarco Degni di 26 anni e Valeria Mella di 25. Il gruppetto di amici era uscito ieri mattina per una ciaspolata sulla montagna che si trova nelle vicinanze di Avezzano.


Il rischio valanghe sul massiccio, secondo gli esperti, era molto alto e lo é stato anche oggi. Il capo del soccorso alpino di Avezzano, Fabio Manzocchi ha reso noto: "Abbiamo individuato un grosso scarico di neve in zona Valle Majelama". Agganciata anche una cella telefonica sotto al Colle del Bicchero. Si spera che i quattro escursionisti non siano stati travolti dalla slavina.


I dispersi sono molto conosciuti ad Avezzano. Durante ha una storica coltelleria, il padre di Fabrotta é proprietario di un noto alimentari, Degni é il figlio del titolare dell'omonimo negozio di Sport nella centralissima via Marconi, mentre la Mella è figlia di un maresciallo dei carabinieri. Intanto, mentre continua a nevicare, il 9° Reggimento degli Alpini appena possibile salirà in quota per allestire un campo base.


Il maltempo non concede tregua. Le ricerche riprenderanno domani mattina, martedì, con l'ausilio anche di elicotteri e di sei unità cinofile provenienti dal nord Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Abruzzo Avezzano
Dispersi sul Velino
Marsica
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU