Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Trieste, Liliana Resinovich, amico: "Escludo assolutamente il suicidio"
L'amico di Liliana Resinovich, Claudio Sterpin: "Se era contenta quando stava con me? Direi di sì".
(Prima Pagina News)
Lunedì 17 Gennaio 2022
Trieste - 17 gen 2022 (Prima Pagina News)
L'amico di Liliana Resinovich, Claudio Sterpin: "Se era contenta quando stava con me? Direi di sì".
"Escludo assolutamente il suicidio". A dirlo, ai microfoni dell'emittente triestina TeleQuattro, è Claudio Sterpin, l'amico 82enne di Liliana Resinovich, l'ex dipendente della Regione Friuli Venezia Giulia, scomparsa il 14 dicembre e trovata senza vita il 5 gennaio scorso nel parco dell'ex Ospedale Psichiatrico di Trieste, in due buste di plastica nera.

Alla domanda se la donna fosse felice quando era con lui, Sterpin replica: "Certo, se sono ancora in grado di leggere dentro le persone mi sembra proprio di sì".

Il marito della donna, Sebastiano Visintin, non crede, però, che sua moglie non si sia suicidata, e ha confermato di non essere d'accordo con quanto detto da Sterpin.

Gli inquirenti, ora, stanno cercando di risalire alla data del decesso della 63enne, dato che chi l'ha visto il cadavere avrebbe riferito che il cadavere era in condizioni tali da far pensare che la morte sia sopraggiunta non il giorno stesso della scomparsa, cioè il 14 dicembre, ma qualche giorno dopo, motivo per cui è necessario capire dove e con chi la donna sia stata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

cadavere
Claudio Sterpin
Liliana Resinovich
PPN
Prima Pagina News
suicidio

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU